“Luna Farm”, al Fico Eataly World il primo parco a tema contadino

Loading the player...
16 settembre 2019

Aprirà entro fine anno a Bologna a FICO Eataly World, “Luna Farm”, il primo parco divertimenti a tema contadino in Italia. Offrirà alle famiglie un’esperienza di divertimento in una fattoria, tra scenografie curate nei minimi dettagli e 15 attrazioni a tema, tra cui una monorotaia sospesa da percorrere a bordo di una gallina, una ruota del mulino panoramica o il recinto dei tori autoscontro con proiezioni interattive in pista. Il luna park contadino occuperà una superficie coperta di circa 6.500 metri quadrati con soluzioni di realtà aumentata e interattività e attrazioni dedicate a persone con esigenze speciali. Ha richiesto investimenti per 11 milioni di euro, circa 12 i mesi di lavoro richiesti per progettarlo e realizzarlo. E’ ancora un cantiere ma i più piccoli hanno già potuto conoscere in anteprima alcuni dei personaggi mascotte.

Luna Farm nasce dalla collaborazione tra Zamperla Group, player mondiale nel settore entertainment e il parco del cibo più grande del mondo, aperto a Bologna nel novembre del 2017. Oscar Farinetti, fondatore di Eataly: “E’ il numero uno e per fare il parco giochi dentro Fico ci voleva lui perché sono giostre particolari legate al nostro mondo, ci sono api, tori, galline e il fattore che accoglie i ragazzi”. Alberto Zamperla, presidente di Zamperla Group. “Sono felicissimo di lavorare in Italia, ci ho provato più volte ma ho sempre trovato il partito di no, e Venezia, all’Expo e finalmente ora posso”. Non solo parco a tema: “Facciamo il parco e abbiamo creato delle mascotte ben definite e su queste vogliamo creare libri e cartoni per farli diventare popolari tra i bambini”.

Leggi anche:
Hillary Clinton contro candidata Gabbard, aiuti da Mosca
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti