M5S a Martina, tutelare le foreste

22 marzo 2014

Il Movimento 5 stelle ha festeggiato la giornata internazionale delle foreste, celebrata ieri in tutto il mondo, con una ciambella di salvataggio agli alberi monumentali. I deputati Cinque stelle alla Camera hanno presentato una interrogazione per avere risposte sull’emanazione del decreto che permetterà il censimento di queste importanti piante che sono a rischio abbattimento  in tutto il territorio nazionale. Recentemente a Pietraperzia, l’assenza del decreto  ha favorito l’abbattimento di due filari di pini (51 alberi).

“E’ la seconda interrogazione che facciamo – afferma la deputata palermitana Claudia Mannino – per avere notizie del censimento. La risposte che abbiamo avuto alla prima (‘è in corso di emanazione’) era stata infatti piuttosto evasiva.  Al Ministro Martina ricordiamo che nel patrimonio naturalistico e forestale del nostro paese  festeggiato ieri  rientrano anche gli alberi monumentali, i filari e le alberate di particolare pregio paesaggistico, naturalistico, monumentale, storico e culturale che devono essere censiti e sottoposti alle misure di tutela e salvaguardia previste nella legge 10 del 2013. Anche sui problemi globali, come quello della deforestazione, è necessario non dimenticarsi del problema di prossimità, su cui il Ministro ha la possibilità di incidere immediatamente. Cosa aspetta Ministro?”.

L’avvio del censimento degli alberi monumentali è  affidato agli enti locali e alle regioni. Al termine, entrano in vigore misure più stringenti per la tutela e la salvaguardia di questo patrimonio.

Leggi anche:
Via libera a riorganizzazione Beni culturali. Entro dicembre ok riforma processo e Csm
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti