M5s blinda Raggi in Campidolgio: no a sfiducia

M5s blinda Raggi in Campidolgio: no a sfiducia
Il sindaco di Roma, Virginia Raggi
21 marzo 2019

“Non abbiamo motivo per togliere la fiducia politica a Virginia Raggi, l’impegno che ci sta mettendo per risolvere i problemi della città l’ho visto da vicino. De Vito è gravissimo e per questo è stato subito espulso, su Frongia non credo ci siano notizie gravi sui suoi confronti e quindi ci prendiamo un po’ più di tempo per valutare” così il Ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta Riccardo Fraccaro (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

“Luigi Di Maio su De Vito – ha ricordato ancora il braccio destro del vicepremier M5s- ha preso una posizione politica, ma l’espulsione può deciderla solo il collegio dei probiviri e noi rispettiamo il regolamento”. E “noi lottiamo per un paese più onesto e siamo ancora credibili perché non abdichiamo alle regole”. “Sulla selezione della classe dirigente segnalo che il nostro metodo delle votazioni online ha fatto sì che siamo la forza politica che ha eletto il più alto numero di donne e di laureati, che per me è una cosa molto importante. Ed è anche il metodo più trasparente, rispetto ai capi bastone che fanno le liste”. Ha affermato ancora Fraccaro.

Leggi anche:
Raggi resta indagata, presto voto su atti del nuovo stadio

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti