Madsen: adoro Quentin, “Once upon a time in Hollywood” gran film

Loading the player...
12 marzo 2019

Il suo Mr. Blonde nel film “Le iene” è rimasto nella storia del cinema e da allora il nome dell’attore Michael Madsen è spesso associato a quello del suo amico Quentin Tarantino. Con lui ha lavorato anche in “Kill Bill 2” e “The Hateful Eight” e ora ha un ruolo anche nel nuovo film del geniale regista, “Once Upon a Time in Hollywood”, che si vocifera verrà presentato al prossimo festival di Cannes. A Montecarlo, dove ha ricevuto il Monte-Carlo Film Festival Award, Madsen ha raccontato: “E’ un grande film, sono coinvolti tre studios, con il più grosso budget che Quentin abbia mai avuto. Ci sono attori pazzeschi, come Al Pacino, e ce ne sono alcuni che non recitavano da un po’ e che lui ha coinvolto. E’ un film sugli anni Sessanta, su tante cose che successero in quegli anni: è stato un periodo pazzesco in America. Su Hollywood boulevard sono state ricreate le stesse insegne dei negozi che c’erano nel 1967. Quando passavo lì la notte in macchina, durante le riprese, sembrava di essere nella macchina del tempo”.

Leggi anche:
Evasione fiscale milionaria su auto di lusso, 835 truffati

“Tutti i suoi film in cui io ho lavorato erano prodotti da Harvey Weinstein e quando c’è stato lo scandalo ero preoccupato, invece si sono fatti avanti la Paramount, la Columbia… Io temevo che volessero un po’ controllare quello che faceva Quentin mentre gli hanno lasciato piena libertà: quando lavori con lui non ti devi preoccupare di niente”, ha rivelato. Per il suo vecchio amico Quentin Madsen ha solo parole di elogio, e non solo come regista. “Non è mai cambiato, è la stessa persona di quando dirigeva Le Iene. All’epoca mi avevano sconsigliato di fare quel film, lui era uno sconosciuto, c’erano pochi soldi. Io lessi la sceneggiatura e accettai, ancor prima di incontrarlo. Quentin ha una tale energia positiva, affronta con un entusiasmo incredibile ogni minuto, ogni scena. Nonostante il successo, i soldi, è sempre lo stesso ragazzo del 1992. I protagonisti di “Once Upon a Time in Hollywood” sono Brad Pitt e Leonardo DiCaprio. Di queste due star Madsen dice: “Brad è un tipo molto tranquillo, come Johnny Depp. Leo è un ragazzo intelligentissimo e molto gentile. Non sapevo cosa aspettarmi da lui, è una star, non l’avevo mai incontrato e gli attori sono tipi strani, ma ha mostrato un grande rispetto nei miei confronti. E ha fatto un grandissimo lavoro”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti