“Mai a letto con 50enni, troppo vecchie”. E’ bufera su Yann Moix

Loading the player...
8 gennaio 2019

“Le 50enni? Troppo vecchie da amare”: così il noto scrittore francese Yann Moix, fresco di 50 anni compiuti anche lui nel 2018, in un’intervista al magazine Marie Claire. “Preferisco il corpo delle donne più giovani, semplicemente. Il corpo di una donna di 25 anni è straordinario. Il corpo di una donna di 50 non lo è affatto”, ha spiegato lo scrittore, le cui dichiarazioni hanno scatenato la rappresaglia sui social delle donne di tutte le età.

Leggi anche:
Donna scivola in mare con la sedia a rotelle e muore

Un’affermazione di cattivo gusto, pronunciata da un personaggio famoso in Francia, oltre che scrittore, a cui nel 1996 è andato il rinomatissimo premio Goncourt, anche regista, commentatore televisivo e sulla stampa. Guarda caso ha appena pubblicato il romanzo “Rompre”. (ed. Grasset), storia di una rottura sentimentale da lui vissuta personalmente. E magari è rimasto un po’ troppo scottato. Nel giro di poche ore Yann Moix è divenuto bersaglio di insulti e ironie social, in Francia e non solo.

Ha cominciato Marina Fois (foto), attrice, che ha ironizzato con un tweet nel quale ha affermato che, poiché sta per compiere 49 anni, ha solo “un anno e 14 giorni” di tempo per andare a letto con lui. Su Twitter qualcuno ha reagito dicendo che le cinquantenni avranno tirato un sospiro di sollievo per non doversi infilare sotto le lenzuola con lo scrittore. Moix, allievo prediletto del filoso Bernard Henry-Levy, alla fine si è scusato, oltre che con le 50enni, anche per avere espresso le sue preferenze per le donne asiatiche – “coreane, cinesi e giapponesi”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti