Di Maio è convinto di chiudere oggi, ma finora non c’è nessun contratto

Di Maio è convinto di chiudere oggi, ma finora non c’è nessun contratto
Luigi Di Maio
16 maggio 2018

M5s conta di chiudere gia’ oggi sul contratto di Governo con la Lega. Ne è convinto il capo politico di M5s, Luigi Di Maio che ha smentito le indiscrezioni sulla bozza di programma circolate in queste ore. Il tavolo tecnico si riunira’ ancora oggi, alle dieci, per definire i punti delle trenta pagine messe gia’ nero su bianco. In particolare miglioramenti sono stati apportati su debito, euro, immigrazione e beni comuni. I due leader, ieri, hanno fatto il punto. Si discute di temi, ma anche di nomi. Che il premier possa essere un terzo rispetto al segretario della Lega, Matteo Salvini, e a Luigi Di Maio lo conferma lo stesso Di Maio che ribadisce la volonta’ di un passo di lato. Secondo qualificate fonti M5s, sul tavolo resta anche quello di Giuseppe Conte, ordinario di diritto privato. Ma chi fara’ che cosa e’ tema, sottolinea Di Maio, che viene dopo la ricerca di una quadra sugli obiettivi del nuovo Esecutivo.

“Ci riusciremo? Non lo so, ma piu’ ci attaccano e piu’ sono motivato perche’ vedo tanta paura da parte di un certo establishment ma chi non vuole il cambiamento e’ nostro nemico.Da una parte c’e’ il coraggio e dall’altra la paura, ma questo e’ il momento del coraggio. Abbiamo subito proposto un contratto e non un’alleanza perche’ degli altri non ci siamo mai fidati. E’ quel contratto che potremo rivendicare nel momento in cui non ci sono piu’ i presupposti per andare avanti”. In un video su Facebook Luigi Di Maio, aggiunge: “Vedo tante persone, tanti opinionisti, tanti esperti di politica ironizzare su questo contratto, ma se ne facciano una ragione, per noi e’ una cosa seria, e’ il perno di qualsiasi governo si stia per costituire”. Di Maio assicura: “Questo e’ il momento di andare fino in fondo. Ci riusciremo? Il M5s c’e’ e vuole andare fino in fondo”.

Leggi anche:
Caso su condono, interviene anche Conte: ho bloccato testo, lo rivedo io

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti