Maltrattamenti in un asilo a Milano, indagate due maestre

9 maggio 2017

Due maestre dell’asilo “Baby Wordl” di Milano sono indagate per maltrattamenti nei confronti di 13 bambini che frequentavano la struttura di Viale Sarca, periferia Nord del capoluogo lombardo. Le donne, Silvia Zanardi e Valentina Giovanazzi, sono accusate di concorso in maltrattamenti su minori reiterati nel tempo, sequestro di persona e condotte omissive per non essere intervenute nel tentativo di impedire gli abusi sui bambini. E’ quanto emerge dall’avviso di chiusura indagini firmato dal pm di Milano Gianfranco Gallo: l’atto, che di norma prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, è stato notificato oggi alle due educatrici e a Enrico Luigi Piroddi, l’ex titolare dell’asilo arrestato in flagranza di reato il 27 luglio scorso insieme alla compagna nonché coordinatrice della struttura, Milena Ceres, che ha già patteggiato la pena a 2 anni e 9 mesi di carcere. Nei filmati girati dai carabinieri in fase di indagini si vedono i bambini dell’asilo, di età compresa tra i 10 mesi e i 2 anni, maltrattati con botte, strattoni, insulti, tirate d’orecchie, pratiche di alimentazione forzata e perfino un morso sulla guancia.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
New York, il capo chef Cipriani Dolci trovato morto in ostello


Commenti