Mancini: “Buon sorteggio, La Var? C’è e va usata”

Mancini: “Buon sorteggio, La Var? C’è e va usata”
Roberto Mancini
3 dicembre 2018

“Ieri è stato un buon sorteggio, anche se le trasferte ad Atene o Sarajevo non saranno così semplici, così come le partite con la Finlandia, formazione che non conosciamo bene”. Parola del ct della Nazionale Roberto Mancini intervenuto a Radio Anch’io Lo sport su Radiouno.

“Stiamo migliorando – ha detto – oggi non abbiamo più forse i fuoriclasse alla Totti e Del Piero, ci sono tanti giovani e hanno bisogno di crescere e giocare. Vogliamo creare una squadra che giochi bene a calcio e che faccia divertire. Risolveremo il problema del gol, è solo questione di tempo”.

Sull’impiego dei giovani dice: “Sono contento che Di Francesco faccia giocare Zaniolo: ha forza fisica, è bravo di testa ed è mancino, cosa abbastanza rara. Tonali è giovanissimo e di grande qualità, ha bisogno di esperienza a livelli superiori; Grifo è molto tecnico, ha un ottimo tiro e avrà altre occasioni”.

Infine un commento sulla Var e sui problemi creati durante Roma-Inter. “Inizialmente ero contrario alla Var, ma adesso che c`è può aiutare gli arbitri e va sempre usata – ha commentato, in riferimento agli episodi tanto discussi della partita tra Roma e Inter -. Sul rigore non dato a Zaniolo l`arbitro poteva avere qualche difficoltà a vederlo e credo che per avere meno problemi avrebbe dovuto utilizzare la tecnologia”.

E Balotelli? “Dispiace disperda così il suo talento, perché ne ha ancora tanto ed è giovane. Può far gol e divertire, la speranza è ultima a morire “Con lui non ho mai parlato della malattia, per me Luca è come un fratello, lo rispetto molto e ho grande ammirazione. Gli voglio bene”.

Leggi anche:
Marquez in pole a Aragon, Dovizioso solo decimo
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti