Marinello, Anas si assuma sue responsabilita’

7 luglio 2014

”Il crollo del viadotto della strada statale 626, e’ solo l’ultimo episodio della disastrosa situazione della viabilita’ in Sicilia e in particolare in provincia di Agrigento. Oggi ne hanno fatto le spese 4 persone rimaste ferite, ma gia’ nel 2013, per puro miracolo, e’ stata evitata una tragedia sul Ponte del fiume Verdura sulla statale 115 dove si registrano tra l’altro continue interruzioni”. Lo dichiara il presidente della commissione Ambiente del Senato Giuseppe Marinello. ”A tutt’oggi, non si conoscono nemmeno le esatte condizioni del viadotto sul fiume Belice, sulla direttrice Menfi-Castelvetrano dove il rischio di nuovi disastri e’ altissimo. L’Anas attende nuove tragedie per intervenire? Si assuma le sue responsabilita’ e rimuova chi e’ colpevole di inefficienze nei controlli e nella gestione delle strade, altrimenti chiederemo l’intervento del ministro delle Infrastrutture sui vertici Anas” conclude Marinello. 

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
A Ocean Viking assegnato il porto di Messina


Commenti