Miccichè sconfitto e Forza Italia chiede la testa del coordinatore Gibiino

26 maggio 2014

Il responso delle urne fa le prime vittime. A dare fuoco alle polveri pensa il deputato di Grande Sud, Bernadette Grasso che, a causa della sconfitta del suo leader, Gianfranco Micciché si scaglia contro il coordinatore di Forza Italia in Sicilia, Vincenzo Gibiino. “La sfiorata elezioni del capolista Gianfranco Miccichè – afferma il sindaco di Catri Leone – non può passare senza osservare che il coordinamento regionale ha gravi responsabilità delle quali deve rispondere dinnanzi all’intera Forza Italia di Sicilia”. In sostanza, la Grasso manifesta in modo palese la sua intenzione, supportata dal suo gruppo politico, di chiedere nei prossimi giorni le dimissioni di Gibiino dalla carica di coordinatore regionale. Miccichè non ce l’ha fatta a volare per Bruxelles per circa 500 voti.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Trattativa in alto mare: Zingaretti tiene su "no" a Conte bis. M5s insorge, "unico nome"


Commenti