Il Milan cade a Verona: l’Hellas vince 3-0

Il Milan cade a Verona: l’Hellas vince 3-0
L'allenatore del Milan, Rino Gattuso
17 dicembre 2017

Prima sconfitta in campionato per Gattuso. Il Milan va ko 2-0 in casa del Verona dove viene battuto dalle reti di Caracciolo, Kean e Bessa. Tre punti d’oro per gli scaligeri in chiave salvezza che si portano appena sopra la zona retrocessione mentre il Milan resta settimo e perde terreno dalla zona Europa League. Il Milan parte subito con pressing alto, cercando di aggirare la difesa veronese sugli esterni soprattutto dalle parti di Suso. Proprio quest’ultimo impegna il portiere Nicolas in un paio di circostanze. Al 24′ però è l’Hellas a passare in vantaggio: Romulo batte il calcio d’angolo dalla destra e trova la testa di Caracciolo che colpisce in libertà e mette il pallone alle spalle di un incolpevole Donnarumma. I rossoneri reagiscono e al 37′ sfiorano il pareggio con una doppia occasione. Suso entra in area dalla destra e prova il diagonale rasoterra ma Nicolas si supera e respinge il tiro. Il pallone ricapita tra i piedi dello spagnolo che calcia a colpo sicuro ma il suo secondo tentativo viene murato da un provvidenziale intervento di Heurtaux. Nella ripresa il Milan ha subito un’occasione per pareggiare con Kalinic ma il suo tiro è deviato in angolo da Heurtaux. Al 55′ è il Verona però a segnare ancora: Bessa sulla sinistra arriva sul fondo e mette palla al centro dove Kean tutto solo di sinistro batte per la seconda volta Donnarumma. La squadra di Gattuso accusa il secondo colpo e fatica a costruire gioco. Al 64′ però ci prova prima Kessie e pochi minuti dopo Suso, ma in entrambi i casi la palla termina alta. I rossoneri si espongono ai contropiede avversari e proprio da uno di questi arriva la rete del definitivo 3-0 al 77′: Romulo va via sull’out destro e serve al centro Bessa che di piatto mette la palla in rete.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Icardi settimana clou, Sanchez-Inter a un passo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti