Milan-Morata sempre più vicini, Juve di nuovo Pogba

Milan-Morata sempre più vicini, Juve di nuovo Pogba
Pail Pogba
27 luglio 2018

Giornate decisive per il mercato. Anche oggi tiene banco l’intreccio tra Juventus, Milan e Chelsea con un giro di giocatori che dovrebbero sistemarsi a breve. I Blues cercano un portiere e puntano REINA, che viene valutato dal Milan 7 milioni. Sempre il Chelsea, se riesce a prendere HIGUAIN, che il Milan sembra non potersi permettere a certe cifre, e’ disposto a dare MORATA (che insiste per tornare in Italia) in prestito oneroso al Milan con riscatto fissato l’anno prossimo. Visto che il discorso coinvolge anche RUGANI, la sintesi dovrebbe essere questa: Higuain, Rugani e Reina al Chelsea, Morata al Milan. La Juventus e’ alle prese con la ‘matassa’ PJANIC, che comunque ha detto di voler rimanere in bianconero.

Leggi anche:
Catalogna: vittoria di Marquez, terzo Petrucci. Un errore di Lorenzo travolge Rossi e Dovi

In realta’ il suo nuovo rappresentante Ramadani e’ al lavoro partendo dal presupposto che i bianconeri non escludono a priori la cessione del bosniaco, ma non se ne fa nulla per meno di 110 milioni, cifra che alla Juve frutterebbe una plusvalenza di +70. Ramadani lavora sulla pista del solito Chelsea, che nonostante il veto di Sarri potrebbe perdere HAZARD a beneficio del Real Madrid, ma anche Manchester City beffato da Jorginho e Barcellona che cerca il sostituto di Iniesta. A quel punto, grazie ai buoni uffici di Mino Raiola, la Juve tornerebbe su POGBA, ritorno gradito sia ad Allegri che ai tifosi. Il discorso BONUCCI e’ sempre attuale, ma il Milan vuole CALDARA e la Juve non ci sta: cosi’ propone un prestito oneroso a 25 milioni con ricompra per la Juventus a 30.

Si puo’ discutere anche di inserire STURARO nel giro, ma il presupposto e’ che Caldara, prima o poi, deve tornare in bianconero, condizione che non piace al Milan, e per questo la trattativa ha avuto una frenata. Il Milan punta anche sul brasiliano BERNARD, che non ha rinnovato con la Shakhtar Donetsk ed e’ quindi svincolato: chiede un ingaggio da 3,5-4 milioni all’anno alla societa’ rossonera. Con l’arrivo di KRUNIC dall’Empoli, il ds del Torino Petrachi deve sfoltire la rosa: VALDIFIORI, ACQUAH e OBI sono di troppo, e ora sembra che Acquah, che inizialmente aveva rifiutato proprio l’Empoli, ci stia ripensando. Il Frosinone stringe invece i tempi per prendere DANILO e HALFREDSSON dall’Udinese, mentre il Torino, che cerca un difensore, ha frenato per il romanista JUAN JESUS.

Leggi anche:
Catalogna: Quartararo beffa tutti, Italia insegue

L’inTer e’ su VRSALJKO, il Napoli sta definendo le trattative per OCHOA e SABALY. Smentito invece l’interessamento per BALOTELLI, che spinge per lasciare il Nizza, che lo quota un minimo di 10 milioni. Per Supermario c’e’ sempre l’ipotesi Marsiglia. Alla Roma piace sempre il 21enne esterno d’attacco brasiliano DAVID NERES, ma l’Ajax chiede troppo, leggi 50 milioni. Ora il ds Monchi sembra piu’ interessato a un centrocampista e l’obiettivo primario rimane NZONZI, neocampione del mondo francese del Siviglia. A Parma torna d’attualita’ l’ipotesi CASSANO: “mai dire mai”, e’ il commento dell’ad ‘crociato’ Luca Carra. (Ansa)

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti