Morto suicida lo chef Anthony Bourdain fidanzato di Asia Argento. L’attice: era il mio amore, sono devastata

Loading the player...
8 giugno 2018

E’ morto suicida all’età di 61 anni lo chef americano Anthony Bourdain, legato sentimentalmente ad Asia Argento. Bourdain lavorava per la Cnn che ha dato la notizia. A trovarlo senza vita nella sua stanza d’albergo è stato il suo amico Eric Ripert, uno chef francese. Bourdain era in Francia per registrare una puntata di “Parts Unknown”, fortunata serie televisiva che si occupa di cucina. “Anthony ha dato tutto se’ stesso in ogni cosa faceva. Il suo spirito brillante e senza paura ha toccato e ispirato molti, e la sua generosita’ non conosceva limiti. Era il mio amore, la mia roccia, la mia protezione. Sono piu’ che devastata”. E’ il toccante ricordo che Asia Argento su Twitter fa del suo compagno Anthony Bourdain. “I miei pensieri vanno alla sua famiglia – conclude l’attrice – e vi chiederei di rispettare la loro privacy e la mia”.

“È con enorme tristezza che possiamo confermare la morte del nostro amico e collega, Anthony Bourdain”, ha detto il network in una dichiarazione venerdì mattina. “Il suo amore per l’avventura, gli amici, il buon cibo e le bevande e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico. Il suo talento non ha mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo”. Nato a New York ha cominciato presto a girare il mondo all’insegna della cucina. Lo Smithsonian, importante istituto di istruzione e ricerca, lo ha definito “la rockstar del mondo culinario” e “l’Elvis dei bad boy chef”.

Leggi anche:
Uomo rapinato a Chieti: speravamo di non essere ammazzati

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti