Il Museo Piaggio si allarga, nuovi spazi e nuove collezioni

Loading the player...
20 aprile 2018

Il Museo Piaggio di Pontedera va oltre Vespa e si rinnova nelle dimensioni e nella ricchezza delle sue collezioni. Sono stati già 600 mila i visitatori in 18 anni per quello che è uno dei luoghi espositivi più grandi d Europa dedicati alle due ruote. L’aumento della superficie espositiva deriva dall’apertura di due spazi completamente nuovi, nati dal recupero e dal restauro di antichi e affascinanti siti industriali. Ben di più insomma di un operazione volta al passato, come ha spiegato il presidente del gruppo, Roberto Colaninno. “Museo? Museo si usa per qualcosa che non c’è più – ha sottolineato – Quindi in questa rappresentazione, che è nata per segnare un momento di questo straordinario gruppo che penso, immagino, credo, per quanto mi compete, darà ancora soddisfazione per tanti anni”. Ad illustrare scenari sempre più innovativi, grazie anche a prodotti quale il robot Gita è Jeffrey Schnapp, amministratore delegato di Piaggio Fast Forward. “Questo museo ampliato riesce per la prima volta a raccontare la Piaggio com è oggi però in una chiave che è rivolta al museo – ha spiegato Schnapp – Per cui sì, museo, dove abbiamo raccolto questi veicoli che raccontano l evoluzione del brand ma è una storia che viene raccontata di innovazione”. Dal 21 aprile al 10 giugno il nuovo Museo Piaggio ospita la mostra “FuturPiaggio – 6 lezioni italiane sulla mobilità e sulla vita moderna”, ispirata all’omonimo volume di Jeffrey Schnapp, con cinque spettacolari collezioni permanenti, per raccontare oltre un secolo di grandi emozioni.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Gli adrenalinici blaster Nerf nel tour multisport Mi Games

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti