A Nantes tornano i gilet gialli, scontri e 18 arresti

Loading the player...
14 settembre 2019

Violenti scontri sono scoppiati tra manifestanti e polizia a Nantes, in Francia, in occasione del 44esimo sabato di protesta dei gilet gialli. Circa 400 persone hanno sfilato nel primo pomeriggio in centro città, mentre la polizia ha effettuato 18 arresti, secondo quanto annunciato dalla polizia e dalla prefettura della Loira-Atlantico. Ventidue bombe molotov e dieci mortai sono stati ritrovati vicino al punto di raccolta dei manifestanti nella parte occidentale della città, mentre un centinaio di ombrelli e un estintore sono stati sequestrati dalla polizia. I manifestanti, che hanno intonato cori contro gli agenti, si erano radunati verso mezzogiorno a piazza Mellinet. L’inizio dell’evento era fissato per le 14. La polizia ha lanciato gas lacrimogeni in risposta al lancio di oggetti pochi minuti dopo la partenza.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Crolla diga di miniera d'oro in Siberia, almeno 13 morti


Commenti