Napoli sfida il Barca, Ancelotti vuole risposte

Napoli sfida il Barca, Ancelotti vuole risposte
Lorenzo Insigne e Carlo Ancelotti
7 agosto 2019

Un lungo viaggio verso Miami, verso una doppia sfida con il Barcellona di grande fascino ma anche di peso per dare risposte sugli esperimenti estivi di Carlo Ancelotti con il Napoli. Gli azzurri sono arrivati negli Usa, l’ultima tappa del tour estivo finora molto positivo con i successi su Liverpool e Marsiglia e preparano le sfide di giovedi’ e sabato contro i blaugrana di Ernesto Valverde. Il tecnico azzurro attende conferme dai nuovi, in particolare Manolas ed Elmas, ma anche del modulo tattico su cui sta puntando con la cerniera di talento Callejon-Mertens-Insigne alle spalle di Milik. Proprio dal polacco ci si attendono segnali di risveglio dopo un paio di prove opache: “E’ in ritardo di condizione”, ha minimizzato Ancelotti che pero’ aspetta notizie dal mercato di un Napoli che sta lavorando febbrilmente all’attacco.

In primo piano resta James Rodriguez con il quotidiano spagnolo As che oggi racconta di una possibile offerta da 35 milioni del Napoli per prenderlo subito a titolo definitivo, con un taglio netto rispetto ai 42 chiesti dalle merengues, puntando sul fatto che il colombiano e’ fuori dal progetto di Zidane. Ma i nomi sul taccuino azzurro sono tanti a cominciare da Wilfried Zaha, ivoriano 26nne del Crystal Palace, per finire alle voci su una possibile ipotesi Dzeko, oltre alle piste Lozano e Icardi. Un colpo in attacco arrivera’. Intanto il Napoli prepara il non facile impatto con il campionato con le trasferte contro Fiorentina e Juventus. Ancelotti ha accolto a Miami Allan ma dovra’ ancora attendere per Koulibaly: i due titolarissimi sono arrivati fino in fondo con le loro nazionali in Coppa America e in Coppa d’Africa e il senegalese si aggreghera’ a pochi giorni dall’inizio del campionato e dovra’ trovare rapidamente l’affiatamento con Manolas.

Nel mirino per ora c’e’ il Barcellona che sara’ privo di Messi dopo l’infortunio al polpaccio, ma mettera’ in vetrina il suo attacco stellare a cui si e’ aggiunto Griezmann. L’atmosfera in casa azzurra e’ serena e anche i nuovi acquisti sembrano essersi integrati, con Elmas che ha accettato gli scherzi sulla sua acconciatura fatti da Mertens via Instagram, mentre Ancelotti e De Laurentiis hanno viaggiato verso Miami giocando in coppia a tressette contro due dirigenti del club, vincendo. La partita da vincere davvero, a suon di milioni del tesoretto delle cessioni e’ quella sul mercato.

Leggi anche:
Champions: Malinovskyi illude, poi City travolge Atalanta
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti