New York, Cima celebra Medardo Rosso e l’arte moderna italiana

New York, Cima celebra Medardo Rosso e l’arte moderna italiana
15 novembre 2014

L’arte moderna italiana sempre più protagonista a New York. Dopo la grande mostra del Guggenheim dedicata al Futurismo ora i riflettori sono puntati su Medardo Rosso, lo scultore che tra fine Ottocento e inizio Novecento impose uno stile unico alle forme plastiche, contiguo, nella sua originalità, alla lezione dell’Impressionismo, ma anche, in qualche modo, dell’astrazione. E che proprio dai Futuristi era considerato un maestro.A proporre al pubblico newyorchese le opere di Rosso, che usò soprattutto la cera, ma anche il bronzo, la terracotta e il gesso, è il Center for Italian Modern Art, una fondazione no profit che ha l’obiettivo di promuovere lo studio e la diffusione dell’arte moderna del nostro Paese negli Stati Uniti e nel resto del mondo.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Travolta: "Rifiutai American Gigolò. Amo Sophia Loren"


Commenti