Nino D’Angelo e Livio Cori: sul palco la nostra Napoli

Loading the player...
9 febbraio 2019

Portare la musica napoletana e rinnovare l’attenzione per tutto il Sud: questo il messaggio che Nino D’Angelo e Livio Cori vogliono trasmettere dal palco del Teatro Ariston. L’originale duo è in gara al Festival di Sanremo con il brano “Un’altra luce”. “Con me non è mai mancata Napoli a Sanremo. Ho sempre cantato la mia lingua, ne sono fiero. E Livio segue le mie stesse orme. Ci sarà un proseguo sicuro”, ha detto Nino D’Angelo. “Sto camminando su una strada che Nino ha già asfaltato tempo fa”, ha ribattuto Livio Cori.

Una strada comune che porta all’attenzione verso un sud dimenticato, a una Napoli dei quartieri difficili. “Il Sud è una terra difficile, dove ci mancano tante cose – dice D’Angelo – ma non ci mancano i sentimenti e i valori, abbiamo la fortuna di avere dei valori grossi e li dobbiamo sostenere sempre. Io sostengo sempre le cose del Sud, è la mia terra. Anche per questo sono fiero di portare la mia tenacia e napoletaneità qui”. In caso di vittoria D’Angelo e Cori hanno annunciato che regaleranno il premio ai ragazzi di Napoli. “Magari, arrivare a tanto sarebbe davvero un onore per noi e qualcosa di meritato per i ragazzi di Napoli. Meritano più attenzione e più amore”, conclude Livio Cori.

Leggi anche:
Scoperta una nuova gigantesca tomba a Luxor

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti