Qashqai, nuovi motori benzina da 140 e 160 cv

Loading the player...
11 ottobre 2018

Agile e divertente da guidare, con livelli di consumi ed emissioni fra i più bassi del mercato già in linea con la normativa Euro 6d-Temp. E’ il nuovo motore 1.3 benzina al debutto in casa Nissan su Qashqai, il crossover più venduto in Europa che per l’occasione è stato dotato del nuovo infotainment Nissan Connect, abbinato ai sistemi di assistenza alla guida Propilot.

Il propulsore 1.3 benzina sviluppato con Daimler, è disponbile in due versioni entrambe a due ruote motrici da 140 cv e 160 cv, quest’ultima anche con il nuovo cambio DCT a 7 rapporti per uno 0-100 sotto i 9 secondi. Ad impressionare nei test nei dintorni di Barcellona è la fluidità di guida grazie a una curva di coppia più omogenea e disponibile già ai bassi regimi che esalta l’agilità del Qashqai, soprattutto nel misto guidato. Bruno Mattucci, Ad di Nissan Italia. “Quello che mi inorgoglisce di più è che oggi riusciamo con un motore 1.3 cc a ottenere delle prestazioni che solo qualche anni fa erano appannaggio di motori 1.6 cc e 1.8 cc. Quindi questo ha un vantaggio incredibile sia in termini di emissioni, ma soprattutto sia in termini di economicità per chi utilizzerà i veicoli”.

Leggi anche:
Diciottenne fa strage in una scuola di Kerch e si suicida

Il nuovo 1.3 già disponibile presso i concessionari prenderà gradualmente il posto dei 1.2 e 1.6 benzina, rispetto ai quali consuma il 10% in meno, mentre le emissioni sono inferiori del 50% grazie anche alla novità del filtro antiparticolato. Ridotti anche i costi di gestione, con l’intervallo delle manutenzioni alzato da 20 a 30mila km. Sempre sul fronte delle motorizzazioni da segnalare anche il rinnovato 1.5 diesel da 115 cv, mentre a inizio 2019 è atteso il 1.7 diesel da 150 cv con cambio automatico e manuale. Quanto agli obiettivi di vendita, Nissan prevede di raggiungere quest’anno i livelli del 2017, con oltre 30mila Qashqai venduti. Per quanto riguarda invece il sistema di infotainment Nissan Connect si distingue per lo schermo multitouch da 7 pollici, con mappe in 3D, dati in tempo reale sul traffico e la possibilità di essere aggiornato over the air. Il listino parte da 22 mila euro per il 140cv fino ai quasi 24mila del 160cv.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti