Noa canta Bach nel nuovo album “Letters to Bach”

Loading the player...
16 febbraio 2019

Artista raffinata e politicamente impegna Noa, una delle voci internazionali più emozionanti torna con un progetto innovativo e unico, “Letters to Bach” in cui riprende 12 brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole. “Bach è un compositore incredibile, amato in tutto il mondo, è l’Everest della musica ed ero curiosa di provare a salire su quella montagna. Cantare sulle melodie di Bach è una sfida enorme ma volevo provare a portare la sua musica a chi non la ha mai conosciuta. Bach è stato un incredibile costruttore di ponti e io amo costruire ponti, è la missione di tutta la mia vita”.

Leggi anche:
Davanti a Downing Street getta la spugna, May annuncia dimissioni per il 7 giugno. "Rimpianto per non aver concluso Brexit"

Si tratta di testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale. “Io penso che Bach mi abbia fatto credere in Dio, chi riesce a scrivere musiche così meravigliose penso abbia delle doti straordinarie e per questo ho voluto scrivere delle lettere ideali”. Poi ha ricordato il suo rapporto con la canzone Beautiful that way colonna sonora del film La vita è bella. “Sono molto grata a Piovani e Benigni per avermi dato questa opportunità. Credo che oggi ci sia ancora più bisogno di questo film che parla del potere dell’amore che può vincere il male e soprattuto può aiutare a fermare il razzismo dilagante”. Noa in primavera sarà in concerto in Italia con 4 date.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti