Noel Gallagher: sono rivoluzionario perché canto gioia

Noel Gallagher: sono rivoluzionario perché canto gioia
9 novembre 2017

Il rock che Noel Gallagher apprezza è quello di U2, Kasabian, Primal Scream, l’ultimo album che ha acquistato tre anni fa è stato quello dei Jungle, ma soprattutto ascolta musica anni Sessanta, Settanta e Ottanta. “Il rock ha ucciso il rock and roll – ha sentenziato – non è che non mi piacciano le band, è che urlano troppo, datti una calmata, stai zitto. Poi tutti questi orecchini, tatuaggi, capelli tinti, a cosa serve non lo capisco”. Il cantante in conferenza stampa ha schivato le polemiche legate allo scambio di battute a mezzo stampa con il fratello Liam, con cui cantava negli Oasis, anche lui con un disco da solista in uscita: “Chi se ne importa – ha detto – è ‘fucking crazy’, lui sembra molto arrabbiato, nessuno sa perchè ma se lo scoprite prima di me ditemelo. Credo che abbia bisogno di terapia psicologica”.

Tra i momenti più belli e intensi della sua carriera Noel ha citato il concerto per la riapertura della Manchester Arena dopo gli attentati che hanno colpito la sua città: “È stata una notte strana, con una sensazione pazzesca: una metà di te pensa che sia incredibile e l’altra che quella notte non avrebbe mai dovuto esserci. Quando fai ‘Don’t look back in anger’ e tutti cantano con te, come cantautore vivi per questi momenti, è l’emozione più bella. È triste che sia stato organizzato un concerto per ricordare l’accaduto ma penso che quel tipo di show abbia reso orgogliose le vittime”.
Arrivato al traguardo dei 50 anni Noel Gallagher si sente più a suo agio che mai come artista, come “su una chaise longue di velluto”, nessun problema con l’età anzi: “Alcuni credono che arrivati ad una certa età si vada avanti a fare quello che si è sempre fatto ed invecchiare con grazia, secondo me non si deve prendere il passato, buttarlo e ricominciare da capo ma con David Holmes ho scoperto uno spirito di avventura che non sapevo di avere” ha detto. E poi, ha concluso, “la vita è troppo breve per ripetersi, io penso che ogni disco e tour sia sempre l’ultimo, ma se questo lo sarà sono molto orgoglioso”.

Leggi anche:
Affermazioni su Mia Martini, Patty Pravo sbotta: "Sono falsità, querelo"
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti