Occhiali da sole, i più desiderati dell’estate 2019

9 maggio 2019

Gli occhiali da sole dell’estate 2019 rispettano il trend generale della moda uomo primavera estate 2019 e oltre: sono oversize. Non tutti naturalmente, il mercato degli accessori non esclude nessuno, ma la vera scelta sarà tra modelli da ciclista, aviator e qualche esagerazione nelle proporzioni qua e là. Ecco quelli da scegliere ora per farsi trovare pronti dopo.Occhiali da sole: ecco i modelli più cool dell’estate 2019. Su tutti per l’uomo dominano silhouette che rileggono il modello aviatore (Persol) in forme più geometriche e con lenti colorate (Emporio Armani), mentre per le signore, largo alle mascherine effetto “cat eyes”, oppure a modelli squadrati che non passano inosservati, sia in metallo (Ray Ban), sia in resina (Michael Kors). Ecco le proposte di top brand

ALAIN MIKLI – Il marchio californiano propone materiali esclusivi e design inediti. Una delle colonne portanti del brand sono gli acetati, declinati in combinazioni cromatiche che cambiano ogni stagione. Per la primavera 2019, Mikli presenta Rouge Memphis e Blue Memphis, due acetati ispirati all’omonimo gruppo. Noto per le decorazioni artistiche astratte e variopinte e per le forme asimmetriche, questo movimento è in linea con i tratti distintivi del brand. Infine i due nuovi modelli Elicot e Janisse reinterpretano il classico stile aviatore.

DOLCE & GABBANA – Forma a mascherina o geometriche in doppi strati di acetato, montature con logo D&G su lenti color caramello e tra le novità forme in acetato e metallo con frontale geometrico, arricchito con la nuova logo plaque dorata decorata con quattro piccole viti stilizzate. Nella versione più femminile, il modello è declinato in oro e abbinato a lenti con pois dorati su fondo grigio fumo.

EMPORIO ARMANI – La campagna Emporio Armani Eyewear, scattata assieme a quella dell’abbigliamento da Enrique Badulescu, sottolinea l’anima del marchio e riporta l’attenzione sul colore. La collezione è accesa da tinte vivaci, che danno luce a montature e lenti, declinate in forme geometriche grintose. Ancora molto presente il logo, che va a evidenziare interessanti dettagli nella costruzione di lenti e modelli.

MICHAEL KORS – Silhouette glamour, nuance intense e materiali pregiati per il marchio americano Michael Kors. Le montature ispirate alla linea di accessori sono realizzate in materiali creati ad hoc e impreziosite da particolari metallici, borchie e aste e dettagli a trama, strutture con lenti integrate, design in materiali misti, aste intagliate e incisioni del logo. Le montature variano dalla cat eyes in acetati dalle tonalità perlate a modelli spessi o con aste color oro o argento che rimandano al tacco Paloma. I colori sono grigio scuro, effetto tartaruga, mora perlato con lenti ambra, tartaruga ambra con lenti marroni, pesca perlato con lenti tinta unita fumé chiaro e rosa perlato con lenti tinta unita viola grigio.

RAY BAN – Dagli anni Settanta, la famiglia I-Shape fa il suo ritorno con montature squadrate over in metallo e lenti sfumate. Tornano anche i Ray-Ban Original Wayfarer Classic che debuttarono nel 1952, gli occhiali iconici che hanno conquistato celebrità, musicisti e artisti trasformandosi in un simbolo di stile. Ray-Ban Wings II hanno una montatura squadrata con esclusive lenti sfumate a specchio. Le aste e il doppio ponte flat, così come il logo Wings II stampato sulla lente, hanno un look che vuole conquistare la scena.

LOUIS VUITTON – Lancia il modello Bohemian Vuittony Square con struttura ultra leggera e forma ispirata al fiore del Monogram.

PERSOL – Sin dal 1917, anno in cui Giuseppe Ratti creò la prima montatura Persol, pensò a proteggere gli occhi dai raggi solari. Non a caso, la parola Persol richiama direttamente lo scopo per cui questi modelli sono stati inventati, ossia “per il sole”. Nella nuova campagna Persol presenta cinque scenari che diversi che mostrano le nuove proposte che rivisitano le montature iconiche del marchio.

Leggi anche:
"Luna Farm", al Fico Eataly World il primo parco a tema contadino

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti