Omicidio Pamela, pm e investigatori: restano tre gli indagati

Omicidio Pamela, pm e investigatori: restano tre gli indagati
Oseghale, l'uomo accusato di aver fatto a pezzi Pamela
12 febbraio 2018

Da Macerata inquirenti e investigatori precisano: restano tre gli indagati per l’omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere, in relazione alla morte della 18enne Pamela Mastropietro. Oggi l’avvocato di un quarto nigeriano aveva riferito che erano in corso in relazione al suo assistito accertamenti tecnici irripetibili. Gli indagati però restano tre, ovvero i tre già fermati: Innocent Oshegale, il primo a finire in carcere, Desmond Lucky, Awelima Lucky; ma – spiegano gli investigatori – “sono in corso accertamenti per chiarire l’eventuale coinvolgimento di altre persone, coinvolgimento che al momento non risulta”. Così continuano l’ascolto di testimoni, la raccolta di elementi indiziari e gli accertamenti di tipo tecnico, come quelli su impronte e tracce di sangue e sulle celle telefoniche.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Maltempo, allerta arancione a Napoli: scuole chiuse


Commenti