Oscar “minori” durante la pubblicità, è bufera

Oscar “minori” durante la pubblicità, è bufera
15 febbraio 2019

Bufera sugli Oscar. Per accorciare la durata della diretta televisiva, soliotamente superiore alle tre ore, l’Academy assegnerà alcuni premi durante le pause pubblicitarie.A farne le spese saranno gli Oscar per “Miglior fotografia”, “Miglior montaggio”, “Miglior cortometraggio” e “Miglior trucco e acconciature”. Più di 40 direttori della fotografia e registi hanno scritto una lettera al presidente John Bailey, chiedendo di ripensarci. Tra i firmatari Martin Scorsese, Spike Lee, Quentin Tarantino, Alfonso Cuaron, Christopher Nolan, Damien Chazelle e Ang Lee . E ancora George Clooney, Brad Pitt, Robert De Niro, Elizabeth Banks, Peter Dinklage e Kerry Washington. In molti hanno invece scelto i social per manifestare la loro disapprovazione.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Dal 12 settembre in sala "Angry Birds 2", nemici diventano amici


Commenti