Papa, con vita santa cristiani difendano mondo da corruzione

10 febbraio 2014

“Tutti noi battezzati siamo discepoli missionari e siamo chiamati a diventare nel mondo un vangelo vivente: con una vita santa daremo ‘sapore’ ai diversi ambienti e li difenderemo dalla corruzione, come fa il sale; e porteremo la luce di Cristo con la testimonianza di una carita’ genuina”. Sono le parole di Papa Francesco  indirizzate ai fedeli, in riferimento del passo evangelico in cuiGesu’ dice ai suoi discepoli: “Voi siete il sale della terra… Voi siete la luce del mondo”. Secondo il Pontefice, “i cristiani, nuovo Israele, ricevono dunque una missione nei confronti di tutti gli uomini: con la fede e con la carita’possono orientare, consacrare, rendere feconda l’umanita’”. “Ma se i cristiani perdono sapore e si spengono, la loro presenza perde di efficacia”. “Ma che bella e’ questa missione di dare luce al mondo – prosegue Papa Francesco – e’anche molto bello conservare la luce che abbiamo ricevuto da Gesu’, custodirla, conservarla: il cristiano dovrebbe essere una persona luminosa, che porta luce. Se il cristiano spenge questa luce, la sua vita non ha senso e’ un cristiano di nome soltanto, che non porta la luce, una vita senza senso”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti