Papa, non condannare chi ha fallito matrimonio

28 febbraio 2014

“Accompagnare, non condannare”, quanti sperimentano il “fallimento” del proprio amore. Lo ha detto il Papa nella messa a Santa Marta.  “Quando questo lasciare il padre e la madre e unirsi a una donna, farsi una sola carne e andare avanti e questo amore fallisce, perche’ tante volte fallisce, dobbiamo sentire il dolore del fallimento, accompagnare quelle persone che hanno avuto questo fallimento nel proprio amore”, ha aggiunto Bergoglio. “Non condannare! Camminare con loro! E non fare casistica con la loro situazione”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti