Parte da Roma il tour di Max Gazzé “Alchemaya Tour”

Parte da Roma il tour di Max Gazzé “Alchemaya Tour”
Max Gazzè
4 agosto 2018

Max Gazzè torna live con “Alchemaya Tour”, la sua nuova tournée sinfonica che viaggerà nelle più affascinanti location all’aperto d’Italia. L’eclettico artista porterà la sua opera ‘sintonica’ “Alchemaya” nei grandi e suggestivi spazi storici della penisola. Quattro concerti, veri e propri eventi che, dopo una speciale anteprima il 31 luglio sul lungomare di Pizzomunno, a Vieste, prenderanno il via oggi, 5 agosto, da Roma nell’incanto delle Terme di Caracalla.

Per l’originale progetto live, Gazzè sul palco sarà accompagnato dall'”Alchemaya Symphony Orchestra” – ribattezzata così per l’occasione – formata dalle eccellenze delle più grandi orchestre italiane e diretta dal maestro Clemente Ferrari, con la partecipazione straordinaria della pianista coreana Sun Hee You. “Alchemaya” vede la fusione di Orchestra Sinfonica e sintetizzatori. Un’opera ‘sintonica’ che torna live dopo essere stata presentata live nei più importanti teatri d’Italia lo scorso inverno ed essere stata pubblicata in doppio cd, triplo vinile e in digitale per Universal Music. Il titolo deriva da ‘alchimia’, ‘fondere’, in greco antico, che è quello che accade con la combinazione fra i due mondi musicali di Alchemaya. Il risultato è un’opera contemporanea con influenze “progressive”, classiche ed elettroniche, che riporta al centro dell’attenzione la combinazione metricamente perfetta tra musica e testo.

Leggi anche:
Sulle tracce di Roberto Bolano, un film per Festivaletteratura

Il live sarà suddiviso in due atti. Il primo con la suggestiva esecuzione dell’opera sinfonica originale: un lavoro che nasce dalla ricerca personale di Gazzè degli ultimi trent’anni su temi di storia, filosofia, mitologia, fisica quantistica ed esoterismo, in cui i testi sono scritti dal fratello Francesco, e la parte musicale è composta e arrangiata dallo stesso Max. Un racconto misterioso e fantastico, in parte storico, in parte filosofico, in parte mitologico, sull’origine ed evoluzione del mondo e dell’uomo, disegnato attraverso un appassionante viaggio tra classica, elettronica e avanguardia. Ospite d’eccezione per la data a Roma sarà Giancarlo Giannini che aveva già preso parte al live invernale. L’attore leggerà alcuni testi del racconto di Alchemaya, che intervalleranno l’esecuzione dei brani.

Il secondo ‘atto’, vedrà alcuni dei successi di Gazzè, rivestiti da un inedito arrangiamento orchestrale. Brani come “Cara Valentina”, “Il solito sesso”, “Sotto casa”, “La vita com’è”, “Il timido ubriaco”, o “Mentre dormi” saranno rivisitati in chiave ‘sintonica’, dando loro nuova vita e aprendoli all’imprevedibile. Non mancherà “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”, canzone presentata con grande successo al Festival di Sanremo quest’anno e altri due nuovi brani contenuti nell’album “Se soltanto” e “Un brivido a Notte” (liberamente tratto da “La Canzone della Cortigianetta” di Gian Pietro Lucini). Le prevendite di “Alchemaya Tour”, organizzato e prodotto da OTR live, sono aperte su ticketone.it e in tutti i circuiti di vendita abituali. Dopo Roma, la tournée sarà allo Sferisterio di Macerata il 7 agosto, al Teatro Antico di Taormina il 25 agosto, per chiudere con una serata speciale all’Arena di Verona il 2 settembre. RTL 102.5 è radio partner del tour.

Leggi anche:
Da Taylor Swift ai The Rembrandts, gli album in uscita

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti