Pd, indispensabile nascita nuovo governo

2 aprile 2014

“Il gruppo parlamentare del Partito Democratico all’Ars, riunito oggi alla presenza del segretario e del vicesegretario regionale, in coerenza con le deliberazioni assunte dalla direzione del PD siciliano, ritiene irrinunciabile la nascita di un governo espressione delle forze politiche e parlamentari, conseguente ad un patto programmatico adeguato alle sfide che abbiamo di fronte. Un governo nuovo che dovra’ nascere di concerto con le forze che hanno contribuito ad eleggere il Presidente Crocetta e con quelle che, nel corso di questi primi mesi di esperienza, hanno sostenuto l’azione di governo. Si ribadisce inoltre l’indisponibilita’ del PD al sostegno ad esperienze di governo che non tengano conto delle predette forze”. E’ quanto si legge in una nota dei Democratici stilata al termine dell’incontro di oggi presieduto dal segretario regionale Pd Fausto Raciti. “La nascita di un governo nuovo appare indispensabile viste le difficolta’, la drammaticita’ della questione sociale e le gravissime emergenze della Sicilia”. Il gruppo ha inoltre ribadito che non puo’ esserci alcuna relazione tra la composizione della lista del PD alle elezioni europee, gia’ approvata dalla direzione regionale, e la nascita del nuovo governo.

Il renziano, Gianfranco Vullo, in particolare, sottolinea che “il Pd rivendica il diritto di esprimere i propri assessori in quello che dovrebbe essere, a ragione, il secondo governo Crocetta”. “Non possiamo delegare a nessun altro la rappresentanza politica – precisa – e riteniamo che il nostro partito abbia all’interno e tra i parlamentari personalità da spendere per un incarico di governo”.

Leggi anche:
Salvini, Giogetti commissario? Vedremo dopo Europee
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti