Poletti: ascoltiamo piazza ma impegnati ad attuare riforme

12 dicembre 2014

Il governo ha il dovere di ascoltare la piazza, dopo lo sciopero generale, ed “è previsto” un dialogo con i sindacati sui decreti attuativi della legge sul lavoro, ma l’Italia non può permettersi “un colpo di freno” sulle riforme.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
La Nasa presenta le nuove tute spaziali per Luna e Orion


Commenti