Ponti 2019, dove viaggiare da soli o in famiglia

Ponti 2019, dove viaggiare da soli o in famiglia
30 dicembre 2018

L’anno nuovo e’ generoso con chi ama viaggiare: i ponti e le festivita’ del 2019 regalano tante occasioni per staccare la spina e concedersi viaggi, in Italia e all’estero. Prendendo 11 giorni di ferie si riescono a organizzare in tutto ben 37 giorni di vacanza. Ecco qualche suggerimento.

PASQUA, 21 aprile – Sabato, domenica e lunedi’ di Pasqua e Pasquetta concedono un city break di 3 giorni da trascorrere a Matera, capitale europea della cultura, dove pullulano eventi e concerti. Oppure si puo’ scegliere di recarsi a Londra, dove andare a caccia di uova di cioccolato in una delle tante Easter Egg Hunt, organizzate nella capitale britannica, e di ammirare i capolavori di Van Gogh alla Tate Britain o, se si viaggia con la famiglia, di lasciarsi coinvolgere dalla mostra dedicata al sole allo Science Museum.

Leggi anche:
Arrestato autore sparatoria a Utrecht, uccise almeno tre persone. Ha sparato per motivi familiari

25 APRILE – Per la festa della Liberazione, che cade di giovedi’, con un giorno di ferie si puo’ trascorrere un lungo weekend di 4 giorni a Lipsia e a Dresda, in Germania, dove quest’anno si celebrano con mostre, spettacoli e itinerari i 100 anni della Bauhaus, celebre scuola di architettura, arte e design che influenzo’ i movimenti artistici delle avanguardie. Oppure concedersi una vacanza tra le colline della Val d’Orcia, in Toscana, alla scoperta di abbazie e piccoli borghi medievali.

PRIMO MAGGIO – Nel 2019 la festa dei lavoratori cade di mercoledi’, creando un’ottima occasione per organizzare una piccola vacanza di 5 giorni. Si puo’ scegliere Anversa, nelle Fiandre, che rende omaggio al pittore visionario Pieter Bruegel il Vecchio, a 450 anni dalla morte: nei tanti musei della citta’ si potranno ammirare i capolavori del pittore fiammingo, tra cui l’opera DulleGriet nel museo Mayer van den Bergh. Ma se si decide di combinare i ponti di Pasqua, 25 aprile e primo maggio si ottengono viaggi dai 6 ai 12 giorni e, precisamente, dal 20 al 25 aprile, dal 25 aprile al primo maggio e dal 20 aprile al primo maggio. Nell’ultima combinazione e’ possibile organizzare un tour in Andalusia, nel sud della Spagna, tra citta’ d’arte, spettacoli di flamenco e tramonti sulle spiagge.

FERRAGOSTO – Bisogna aspettare l’estate per andare in vacanza visto che il 2 giugno e’ domenica; se a Ferragosto non si e’ gia’ in ferie, si puo’ scegliere con appena due giorni di regalarsi un viaggio – dal 10 al 15 o dal 15 al 19 agosto – in Costa Azzurra, tra spiagge e calette rocciose, borghi deliziosi e itinerari sulle tracce di artisti famosi.

OGNISSANTI – Il 1 novembre e’ venerdi’ e permette di organizzare un lungo weekend autunnale per staccare la spina prima di Natale. Tra le mete consigliate Valencia, dove perdersi tra i musei, il Bioparc e le spiagge; e Firenze per partecipare alle celebrazioni di “Leonardo 2019”, un ricco programma di eventi e iniziative in occasione dei 500 anni dalla sua morte.

NATALE E CAPODANNO – Nel 2019 Natale e Santo Stefano arrivano di mercoledi’ e di giovedi’, offrendo la possibilita’ di organizzare una vacanza di 6 giorni, dal 21 al 26 dicembre. E’ l’occasione per immergersi nella romantica atmosfera natalizia di Vienna, tra i mercatini e i concerti di musica classica; o per scappare al caldo di Zanzibar e scoprire le bellezze naturali e le spiagge mozzafiato dell’isola delle spezie. Per la fine dell’anno si puo’ partire il 28 dicembre e, prendendo 4 giorni di ferie, si torna dopo l’Epifania, considerando che il primo gennaio e’ un mercoledi’ e la Befana un lunedi’. Anche in questo caso due suggerimenti: uno al caldo di Cuba, l’altro tra le scintillanti feste di fine anno sull’Alpe di Siusi, tra sciate, passeggiate e bagni termali.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti