Presentata la Ducati: “Obiettivo vincere il mondiale 2019”

19 gennaio 2019

La Ducati non si nasconde. Il 2019 sarà l’anno dell’assalto al Mondiale. Svelata a Neuchatel la nuova moto di Borgo Panigale con l’obiettivo di vincere il titolo iridato. La Ducati quest`anno ha perso Jorge Lorenzo, passato alla Honda, ma ha un Danilo Petrucci in più, una squadra ancora più tricolore per tentare di contendere a Marc Marquez e alla HRC il titolo mondiale della classe regina.

L’amministratore delegato Claudio Domenicali detta la rotta: “Il Motomondiale per noi è marketing per farci conoscere in tutto il mondo, ma anche ricerca, che significa futuro. Racing vuol dire spostare più in là i confini, i nostri ingegneri alzano l`asticella in pista e poi riversano tutte le conoscenze nel prodotto che va in strada per i nostri clienti”. Per il gm Luigi Dall’Igna “Siamo stati molto competitivi nel 2018, anche in piste in cui non lo eravamo stati prima, è stata una stagione positiva. Purtroppo non siamo riusciti a tenere aperto il discorso iridato fino all`ultima gara”.

Leggi anche:
Galina Dubenenko, la modella che tiene “sulle spine” milioni di follower

Per Andrea Dovizioso “E’ molto dura vincere, ma negli ultimi anni abbiamo chuiso al 2° posto, dopo due stagioni molto diverse. Alla fine sono stato molto contento del 2018, pur con gli alti e bassi e gli errori che ho commesso. Voglio fare di meglio, abbiamo imparato molte cose nel 2018, ho buone sensazioni e conosco a fondo il team, mi sento pronto per lottare per il titolo”. Danilo Petrucci aggiunge: “”Era stato già stupendo a Valencia, la prima volta che sono sceso in pista con una Ducati ufficiale… Non mi sento rilassato ma consapevole sì, so di aver svolto un buon lavoro durante l’inverno. Non vedo l’ora di affrontare i test di Sepang. Posso solo imparare da Andrea, siamo una grande squadra”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti