Prezzi in calo, ma non per tutti

Prezzi in calo, ma non per tutti
3 gennaio 2018

Nonostante negli ultimi 30 giorni il prezzo medio dell’RC auto in Italia sia diminuito del 2,8%, sono circa 1,6 milioni gli automobilisti italiani che, avendo denunciato un sinistro con colpa durante gli scorsi 12 mesi, nel 2018 dovranno pagare di più per la loro assicurazione. Il dato arriva da un’elaborazione compiuta da Facile.it su un campione di oltre 510.000 preventivi di rinnovo fatti a dicembre 2017 attraverso le pagine del portale. L’analisi ha evidenziato come il 4,22% degli utenti abbia dichiarato di essere stato responsabile di un sinistro nell’anno appena concluso. La regione in cui, percentualmente, sono stati più numerosi gli automobilisti che hanno presentato denuncia di sinistro con colpa è stata l’Umbria (6,22%), seguita dalla Liguria (5,67%%) e dalla Toscana (5,48%). Molise e Calabria, al contrario, quelle con le minori percentuali di automobilisti denuncianti (rispettivamente 1,53% ed 1,66%). Guardando alle professioni, la maggiore percentuale di denunce si è riscontrata fra gli appartenenti alle professioni sanitarie (5,03%) che hanno preceduto pensionati (4,99%) ed insegnanti (4,98%). Ecclesiastici (2,58%) e forze dell’ordine (2,79%) quelli che, nel campione analizzato, hanno fatto ricorso meno spesso alle assicurazioni per denunciare un sinistro.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Multa Ue a Google da 4,3 miliardi di euro per restrizioni su Android


Commenti