Ffida dem a Trump, si candida la moderata Klobuchar

Ffida dem a Trump, si candida la moderata Klobuchar
Amy Klobuchar
11 febbraio 2019

La senatrice del Minnesota Amy Klobuchar, ha annunciato la sua candidatura alle primarie democratiche per le presidenziali per la Casa Bianca del 2020: e’ la quinta donna a farlo ma e’ anche la prima esponente moderata che potrebbe pescare voti al centro in un’eventuale sfida con Donald Trump, che si dovrebbe ripresentare. Avvocato, 58 anni, la Klobuchar ha sciolto la riserva durante un comizio nel gelo di Minneapolis, sotto una fitta nevicata, assicurando il suo impegno per “riportare la nazione dal caos alle opportunita’ per tutti” e ha promesso che gli Usa rientreranno negli accordi di Parigi per la lotta ai cambiamenti climatici.

Leggi anche:
Audio Renzi: Gentiloni prova a far saltare intesa M5s, Pd rischia

Parlando in un’isola in mezzo al fiume Mississippi, ha voluto ricordare le sue origini: figlia di un ex giornalista dell’Ap e di una ex maestra elementare, con nonni di origine slovena e svizzera. La sua fama e’ molto cresciuta da quando incalzo’ Brett Kavanaugh sulle molestie sessuali durante l’audizione al Senato per la nomina alla Corte suprema. La candidatura della Klobuchar, prima donna eletta al Senato in Minnesota, segue quelle delle senatrici Cory Booker del New Jersey, Kamala Harris della California, Kirsten Gillibrand di New York ed Elizabeth Warren del Massachusetts. Ha fama di donna moderata, pragmatica ed esigente ma e’ ancora poco conosciuta a livello nazionale. Si presenta come la risposta di buon senso del Midwest a Trump. A indebolirla ci sono le accuse di alcuni suoi ex collaboratori, che l’hanno dipinta come un capo brutale che maltratta il suo staff con email e richieste umilianti oltre a lanci di materiale da cancelleria.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti