Progettazione autostrade, 56 persone denunciate per truffa al Consorzio siciliano

3 marzo 2015

La sezione operativa della Dia di Messina, coordinata dal Centro operativo di Catania ha notificato presso gli uffici del Consorzio Autostrade Siciliane (Cas) un ordine di esibizione emesso dalla Procura messinese finalizzata ad acquisire la documentazione relativa ai decreti di liquidazione di incentivi progettuali a favore di dipendenti del Cas. L’attività investigativa riguarda 56 persone già denunciate perché ritenute responsabili dei reati di truffa e falso in danno del Cas.

La suddetta informativa è il prosieguo della operazione denominata ‘Tekno’ sfociata nell’esecuzione di un’ordinanza applicativa di misure cautelari a carico 10 soggetti, tra imprenditori e funzionari del Cas ritenuti, a vario titolo, responsabili dei reati di “turbata libertà degli incanti”, “induzione indebita a dare o promettere utilità”, ”istigazione alla corruzione” e ”corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Tinagli eletta presidente commissione economica al Parlamento europeo


Commenti