Tutto pronto al Cocoricò, nuova ‘Università della comunicazione’

Tutto pronto al Cocoricò, nuova ‘Università della comunicazione’
22 agosto 2017

Il Cocoricò, la discoteca icona del divertimento, cambia pelle e si trasforma in “università della comunicazione”: domenica 27 agosto, la Piramide di vetro di Riccione diventa la punta più avanzata della cultura e formazione con La Fabbrica dei Leader, il corso più completo di comunicazione ideato da Luigi Crespi. La discoteca, con la sua agorà eccentrica, massima espressione del divertimento e luogo di aggregazione per eccellenza, diventa uno spazio polifunzionale dove si impara a comunicare e a prendere coscienza delle proprie ambizioni, dei propri desideri e valori. Perché ognuno è media di se stesso e chi non comunica non esiste. La Fabbrica dei Leader è il più avanzato corso di comunicazione, il primo che utilizza l’approccio didattico dell’edutainment: formazione e divertimento si intrecciano in una rappresentazione che attraversa linguaggi e forme espressive differenti tra loro. Dalle basi storiche, all’applicazioni recentissime delle neuroscienze, al web e i Social con obbiettivi formativi rigorosi che passano attraverso coach e le relative tecniche formative, supportati da personalità che con la loro esperienza fanno del corso un vero evento pop. Alla prima edizione svolta a Roma in una chiesa sconsacrata e diventata un hotel di lusso, fa seguito il grande evento del Cocorocò, tempio della musica e delle passioni giovanili che attraverseranno la narrazione di questa edizione riccionese, dedicata alla Rinascita. L’evento di svolgerà dalle 15 alla mezzanotte, nella Piramide eccezionalmente illuminata dalla luce del sole.

Leggi anche:
Fatturazione, Agcom diffida Sky

Chi sono i coach Luigi Crespi, il più noto Spin-doctor italiano, pubblicitario, comunicatore e storyteller, Luca Telese, giornalista, scrittore, anchorman attualmente coconduttore di in “In Onda” su La7, Paolo Ruffini, attore, regista, scrittore è stato il primo youtuber italiano, Alfio Bardolla, il principe dei formatori italiani con i sui corsi sul denaro seguiti da migliaia di persone, Marco Achille Gandolfi Vannini, attore, sportivo formatore, Mario Niccolò Messina, esperto di innovazione e start/-up, Natascia Turato, esperta di marketing e ricerche di mercato, Domenico Oliva, “l’uomo” del web e del linguaggio s.e.o, Biagio Semilia, editore digitale, Giuseppe Inchingolo, esperto di Social media.

Leggi anche:
Giovani in fuga, 50mila nel 2016



Commenti