Reddito cittadinanza, norma anti-furbetti divorzio

Reddito cittadinanza, norma anti-furbetti divorzio
19 febbraio 2019

Via libera a un emendamento della Lega al ‘decretone’ contro i furbetti del divorzio. La proposta prevede che “se la separazione o il divorzio è avvenuta successivamente alla data del 1 settembre 2018” per poter ottenere il reddito di cittadinanza “il cambio di residenza deve essere certificato da apposito verbale della polizia locale”. E’ stata approvata, inoltre, una proposta che stabilisce che per richiedere il beneficio i requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno devono essere cumulativi.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Camera dice no agli arresti domiciliari a Sozzani, maggioranza si spacca. Bagarre


Commenti