Renzi: sfida tra noi e M5s, il nostro avversario è l’incompetenza

Loading the player...
13 gennaio 2018

“A me di Spelacchio non interessa granché, il punto non è se Spelacchio è bello o brutto, ogni Spelacchio è bello a mamma sua…. Il punto non è se è bello o brutto, ma se costa il doppio è un problema di incompetenza. Il punto è se funziona un’amministrazione. L’incompetenza è il nostro avversario alle prossime elezioni politiche”. Lo ha detto il segretario del pd Matteo Renzi, all’assemblea nazionale degli amministratori locali del partito a Torino dove ha, di fatto, aperto la campagna elettorale del Pd per le prossime elezioni del 4 marzo 2018. “La legge elettorale per due terzi non premia le coalizioni ma il primo partito – ha continuato Renzi – i commentatori parlano di sondaggi senza aver letto come funziona le legge elettorale. La sfida non è tra noi e Berlusconi, ma tra noi e i Cinque Stelle. Lo dico ai moderati che hanno paura dei Cinque Stelle. L’alternativa non è il centrodestra, è il partito democratico. Perché o arrivano prima loro o arriviamo prima noi”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Grillo, Casaleggio e Di Maio depositano simbolo


Commenti