Rinviata udienza su condanna ‘fiscale’ a Corona

Rinviata udienza su condanna ‘fiscale’ a Corona
Fabrizio Corona
10 luglio 2019

A causa dello sciopero dei penalisti, la Cassazione ha rinviato a nuova data l’udienza sul ricorso con il quale Fabrizio Corona contestava la condanna a sei mesi di reclusione inflittagli per illecito fiscale, relativo a una cartella esattoriale, dalla Corte di Appello di Milano lo scorso settembre. Per questa vicenda, l’ex agente fotografico in primo grado era stato condannato a un anno di carcere. Dalla fine di marzo Corona e’ tornato in cella per una serie di violazioni dell’affidamento terapeutico che aveva ottenuto per curarsi dalla dipendenza dalla cocaina.

In appello la pena ‘fiscale’ di Corona era stata dimezzata in quanto la Corte milanese gli aveva concesso un’attenuante per aver saldato il debito con l’Agenzia delle Entrate con i proventi in nero, per circa 2,6 milioni di euro, rinvenuti nel sottotetto della sua abitazione e in parte in Austria. Ad aprile, il Tribunale di Sorveglianza ha stabilito che Corona non solo deve restare a San Vittore, ma deve scontare nuovamente anche gli ultimi circa cinque mesi passati in affidamento e, in sostanza, annullati dai giudici per le sue violazioni al ‘codice di condotta’ cui doveva attenersi. Il fine pena per le condanne gia’ definitive di Corona e’ previsto per l’autunno 2022.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Badge strisciati anche da ragazzini, 48 indagati

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti