Ritardi e trasferimenti, a rischio stipendi dipendenti ex Province

12 novembre 2014

“Il mancato trasferimento da parte della Regione alle nove province siciliane dell’ulteriore stanziamento di 9 milioni e 150 mila euro mette a grave rischio il pagamento degli stipendi dei dipendenti”. A lanciare l’allarme è il capogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana, Marco Falcone, che per superare “questa preoccupante situazione” ha già sollecitato il direttore dell’assessorato Autonomie locali Morale e nelle prossime ore incontrerà il neo assessore Castronovo. “La Regione garantisca alle province la possibilità di pagare quanto dovuto ai lavoratori – aggiunge -. Le leggi del Parlamento regionale devono essere rispettate e non disattese”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Atlantia volta pagina: lascia Castellucci, deleghe a Comitato


Commenti