Ritrovato cadavere nell’Adda: potrebbe essere il figlio killer dell’anziano ucciso a Milano

Ritrovato cadavere nell’Adda: potrebbe essere il figlio killer dell’anziano ucciso a Milano
30 novembre 2017

Il cadavere di un uomo è stato trovato nel fiume Adda, nel territorio comunale di Comazzo, nel Lodigiano. Secondo gli investigatori della polizia, potrebbe essere il figlio adottivo di Giulio Bugatti, il 69enne di Milano ritrovato morto martedì mattina nel suo appartamento di corso XXII Marzo. A sciogliere ogni dubbio sarà il riconoscimento da parte dei familiari. Ma dopo che ieri è stata ritrovata la Fiat Tipo del 31enne, abbandonata sull’argine del fiume a Rivolta d’Adda, nel Cremonese, il sospetto è che il corpo rintracciato oggi sia quello del giovane cileno, sospettato dell’omicidio del padre adottivo e scomparso ormai da alcuni giorni.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Aula Montecitorio compie 100 anni, Petra Magoni canterà Inno di Mameli


Commenti