Roma, in Aula atto contro dedica strade a fascisti

Roma, in Aula atto contro dedica strade a fascisti
Giorgio Almirante
21 giugno 2018

Il gruppo capitolino del M5S prova oggi a riparare il voto concesso nella scorsa seduta d’Assemblea capitolina per l’intitolazione di un toponimo al defunto segretario del Msi Giorgio Almirante. Per questo pubblica su Fb la fotografia di una mozione a firma dei consiglieri comunali pentastellati che impegna la Giunta Raggi “a non procedere alla intitolazione di toponimi, o comunque di luoghi e strutture pubbliche, ad esponenti politici portatori di ideologie riconducibli al ‘disciolto partito fascista’ o a persone che si siano esposte con idee antisemite e razziali”.

“Roma è e rimarrà una città orgogliosamente antifascista”, si legge nell’incipit del post che accompagna la fotografia dell’atto. “È questo il senso della mozione che presentiamo in Aula Giulio Cesare”, annuncia il gruppo capitolino. “Roma città aperta non tradisce le sue radici e la sua memoria che l’Aula ha il dovere di tramandare alle generazioni future – sottolineano i consiglieri – per questo motivo proporremo di inserire nello Statuto chiari riferimenti ai valori antifascisti della Capitale”.

Leggi anche:
Colle attende segnali chiari (finora assenti). Oggi i tempi delle consultazioni

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti