Sal Da Vinci: il mio primo doppio live, sono un pendolare di sogni

Loading the player...
22 marzo 2019

Un gioco di parole, un sogno che si realizza, una fotografia della vita da pendolare tra Napoli e New York. Sal Da Vinci pubblica il suo primo doppio album live “Sinfonie in Sal maggiore live”, tratto dal suo attuale tour teatrale. Un viaggio alla scoperta della grande musica d’autore del nostro Paese. “‘Sinfonie in Sal maggiore Live’ è un gioco di parole, racconta la mia vita sospesa tra Napoli e New York, tra la Statua della Libertà e Santa Lucia, tra il blues e le canzoni napoletane. Sono un pendolare di sogni. Questo mio primo doppio live è un sogno che si è realizzato”.

“Questo progetto veniva raccontato in un teatro in una nave da crociera, dove l’orchestra si esibisce tutte le sere con una banda di sgangherati attori. Uno spettacolo che mi prende emotivamente”. Ventidue tracce registrate dal vivo con l’orchestra diretta dal maestro Adriano Pennino, e un brano, ‘Nanà’, realizzato in studio che vanta Renato Zero tra gli autori. “Renato mi ha regalato la sua inesauribile arte, mi ha dato la possibilità anche di conoscere quelle varie sfaccettature della sua arte e condivise nel mio viaggio della musica. Condivido questa canzone con due miei amici napoletani, Franco Ricciardi, doppio David di Donatello, e Andrea Sannino, che porta pure il cognome del vostro collega Sannino”, dice riferendosi al napoletano Vincenzo Sannino, giornalista di askanews. Uno showcase alla Discoteca Laziale il 22 marzo, poi un tour in tutta Italia.

Leggi anche:
"Salto all'indietro", il nuovo videoclip di Pacifico

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti