Samantha Cristoforetti comandante della missione Neemo23

Loading the player...
29 maggio 2019

L’astronauta italiana dell’Esa e capitano pilota dell’Aeronautica Militare, Samantha Cristoforetti è stata designata dalla Nasa come comandante della missione di ricerca subacquea Neemo (NASA Extreme Environment Mission Operations) 23 che si svolgerà dal 10 al 20 giugno 2019. Teatro della missione, l habitat gestito dalla Florida International University, collocato a 19 metri di profondità a circa 6 km dalle coste di Key Largo, nel Florida Keys National Marine Sanctuary. Nel suo equipaggio l’astronauta in addestramento della NASA Jessica Watkins, la ricercatrice e biologa marina Shirley Pomponi e Csilla Ari D’Agostino, assistente della University of South Florida, oltre a due sub professionisti.

Scopo della missione, addestrare in un ambiente ostile ed estremo, analogo per condizioni di vita a quello spaziale, gli astronauti destinati a future operazioni di esplorazione spaziale come potrebbe essere quella della Luna, di Marte o di un asteroide, simulando le condizioni di vita su una potenziale astronave, le sortite all’esterno e, soprattutto, il lavoro in team in piccoli spazi e condizioni marginali. Nel 2015 anche l’astronauta italiano Luca Parmitano partecipò, come comandante a una missione Neemo, la numero 20. A luglio del 2019, invece, partirà nuovamente per lo Spazio per la sua seconda missione di lunga durata sull’Iss, “Beyond” durante la quale sarà anche comandante della base orbitante.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Cristicchi in Africa per i diritti dei bambini a essere bambini

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti