Sanità, giovane studente realizza drone per trasporto medicinali

Sanità, giovane studente realizza drone per trasporto medicinali
3 novembre 2016

Medicinali recapitati per via aerea, quindi ovunque e in tempi rapidi. L’idea è di Jacopo Giambelli, neo diplomato dell’istituto Aeronautico Maxwell, che ha realizzato un mezzo aereo a pilotaggio remoto in grado di trasportare medicinali, volare a lungo raggio e decollare ovunque. Si tratta di un drone VTOL, ovvero un piccolo aereo capace di decollare ed atterrare verticalmente come un elicottero, ma con l’autonomia ed il raggio di azione di un aereo.

Jacopo Giambelli ha lavorato a stretto contatto con l’azienda Milanese ProjectEMS per quasi un anno al fine di realizzare il proprio sogno: vedere volare il suo prototipo di mezzo aereo ad atterraggio e decollo verticale. A 19 anni,Jacopo ha contattato ProjectEMS, esperta nella progettazione e nella consulenza del settore Droni, e di chiedergli aiuto nella realizzazione del suo piccolo sogno: cosi è iniziato il suo percorso di affiancamento, durato quasi un anno, per realizzare il mezzo aereo che poteva trasportare medicinali virtualmente ovunque. Jacopo Giambelli e ProjectEMS stanno ora valutando assieme diversi aspetti, stanno cercando di comprendere in quali parti del mondo questa tecnologia potrebbe essere più utile, ed inoltre stanno già lavorando ad una seconda versione del mezzo con più autonomia e maggiore capacità di carico.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Droni per la manutenzione delle reti di telecomunicazione


Commenti