Sbarcati a Trapani i 67 della nave Diciotti, anche 6 bimbi. Due indagati scortati dalla polizia

Loading the player...
13 luglio 2018

Oltre otto ore di attesa al porto di Trapani su nave Diciotti della Guardia costiera, ma, a luna gia’ alta, intorno alle 23 di ieri al molo Ronciglio, i 67 migranti hanno lasciato il natante che e’ stata la loro casa per cinque giorni. Tra loro sei bimbi e tre donne, i primi a scendere. A precedere tutti, due indagati accompagnati dalla polizia. Sono soprattutto pakistani, sudanesi e libici. Un grosso pullman nero li ha attesi, insieme ai blindati e ai mezzi della polizia e dei carabinieri.

Sotto gli occhi di un piccolo gruppo di cittadini, famiglie e ragazzini che ha accolto gli sbarcati con un applauso. Destinazione le strutture d’accoglienza della provincia, come disposto dal tavolo della prefettura. Due migranti, invece, hanno lasciato nave accompagnati dagli uomini della polizia. Sono stati i primi a sbarcare. La Procura ha indagato un sudanese e un ghanese per violenza privata aggravata e continuata ai danni dell’equipaggio della Vos Thalassa e poi sono proseguite le indagini per l’individuazione di due scafisti. “Nave Diciotti, due indagati, scafisti individuati, tutti fermati e interrogati. E’ finita la pacchia”, ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Leggi anche:
Uccide figlio compagna poi si suicida. Donna tratta in salvo

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti