Seat a Ginevra con tris novità, focus su concept el-Born

Loading the player...
5 marzo 2019

Seat porta la mobilità del futuro Ginevra presentando un tris di novità, due elettriche e una ibrida, come ha spiegato il Brand Director Pierantonio Vianello. Occhi puntati sulla concept car 100% elettrica el-Born, che uscirà sul mercato il prossimo anno. Progettata sulla piattaforma MEB del gruppo Volkswagen sarà prodotto nello stabilimento di Zwickau in Germania. el-Born è caratterizzata da un design sportivo è dotata di una elettrificazione moderna e integrata con 204 CV di potenza, per uno 0-100 km/h in 7,5 secondi, un’autonomia fino a 420 km e tempi di ricarica rapidi in 47 minuti. E’ dotata di guida autonoma a livello 2 e di connettività 5G che permette lo scambio di informazioni fra vetture, infrastrutture, altre auto e pedoni.

Grande interesse anche per Minimò, un concept quadriciclo 100% elettrico lungo 2,5 metri pensato per il car sharing e per la mobilità urbana, che coniuga il meglio delle due ruote e di un’auto. Innovativo il pacco batterie accessibile sotto il pianale del veicolo e sostituibile in meno di 4 minuti. L’autonomia è di 100 km. Comodo e spazioso l’abitacolo chiuso, con vista panoramica e configurazione dei sedili 1+1.

Cupra, brand sportivo di Seat, invece ha presentato il concept Formentor, un Suv coupé con il motore ibrido benzina plug-in di Cupra con 245 CV, cambio Dsg a doppia frizione, regolazione adattiva dell’assetto, differenziale autobloccante e sterzo progressivo. L’autonomia in modalità elettrica è di 50 km. La carrozzeria si distingue per forme scolpite e carrozzeria ribassata, con linee che esaltano la lunghezza del cofano e le proporzioni dinamiche. Ben rifiniti e di qualità premium gli interni, dove spicca il digital cockpit e il sistema di navigazione panoramico di 10” sospeso.

Leggi anche:
Cannes, applausi per "Dolor y Gloria" di Almodovar

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti