Senato Usa denuncia le torture Cia, massima allerta nel mondo

Senato Usa denuncia le torture Cia, massima allerta nel mondo
10 dicembre 2014

Cade l’ultima foglia di fico sulla guerra globale al terrorismo degli Stati Uniti. Le 480 pagine pubblicate dalla commissione sui servizi segreti del Senato Usa hanno rivelato quello che tutti sapevano e cioè i metodi di tortura usati dalla Cia sui sospetti terroristi. Le rivelazioni hanno fatto scattare la massima allerta per individui e strutture statunitensi in tutto il mondo. La Casa Bianca ha autorizzato la diffusione del report, un riassunto del testo completo di 6.000 pagine, che denuncia tecniche inefficaci, molte bugie e una brutalità definita dal presidente Barack Obama “contraria ai valori degli Stati Uniti”. L’intelligence americana dopo il 2002, per dare una risposta agli attentati dell’11 settembre, avrebbe ripetutamente mentito alla Casa Bianca e al Congresso sia sui dati ottenuti dagli interrogatori che sarebbero stati pochi e poco utili, sia sulle tecniche per estorcere informazioni, waterboarding e privazione del sonno.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Le scalinate del Bronx di "Joker" diventate attrazione turistica


Commenti