Sequestro beni 6 milioni esponente clan “Mallardo”

Loading the player...
5 giugno 2019

A Napoli sono stati sequestrati beni per sei milioni di euro a una persona ritenuta una figura legata al clan “Mallardo”. Si tratta di Crescenzo Esposito, detenuto dal 2017. Residente a Giugliano in Campania, pluripregiudicato, Esposito è titolare effettivo di due società (una immobiliare e una concessionaria di auto). Ad emettere il provvedimento di sequestro il Tribunale di Napoli su proposta congiunta del Procuratore della Repubblica di Napoli e del Direttore della DIA.

Dalle attività investigative, è emersa l’appartenenza di Esposito al clan, per conto del quale risulta aver gestito numerose truffe a compagnie assicuratrici e il successivo reimpiego dei proventi illeciti, attraverso fittizie intestazioni di beni ai suoi familiari. Esposito ha numerosi precedenti penali, tra cui associazione a delinquere finalizzata alla truffa, furto, porto abusivo e detenzione d’armi da fuoco.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Crolla un ponte vicino a Tolosa, morta una quindicenne


Commenti