Sgarbi: sondaggi confermano bontà della mia candidatura in Sicilia

Sgarbi: sondaggi confermano bontà della mia candidatura in Sicilia
Vittorio Sgarbi, fondatore e leader del movimento "Rinascimento"
24 settembre 2017

“Il sondaggio di oggi pubblicato dal Corriere della Sera sulle elezioni regionali in Sicilia, che stima il movimento ‘Rinascimento’ al 5%, con un potenziale che può superare anche l’8% secondo altri istituti di ricerca, conferma la bontà del progetto politico di ‘Rinascimento’ e della mia candidatura”: lo ha dichiarato Vittorio Sgarbi, fondatore del movimento e candidato alla Presidenza della Regione Siciliana con il sostegno del Mir, i “Moderati in rivoluzione” dell’imprenditore Giampiero Samorì. Ieri è stato depositato il simbolo elettorale, mentre – spiega l’ufficio stampa del movimento – sono in via di completamento le liste per ogni provincia, con candidati provenienti dal mondo delle professioni, dell’imprenditoria e dell’associazionismo. Lo storico e critico d’arte sarà capolista, come prevede la legge, in 3 collegi, con molta probabilità Palermo, Catania e Trapani. Sgarbi intanto annuncia l’istituzione di un “Premio Leonardo Sciascia” dedicato alla memoria dell’intellettuale siciliano: “Chiamerò a presiederlo lo scrittore Stefano Vilardo, che di Sciascia è stato amico oltre che compagno di banco”. E “la ragione di questo premio è quella di riportare l’attenzione sui valori della cultura e della ragione contro l’irrazionalità, la barbarie e il male, in memoria di Leonardo Sciascia che ha saputo interpretare come nessun altro il suo tempo, denunciando luoghi comuni, pregiudizi ipocrisie della società siciliana attraverso la verità della scrittura e della denuncia civile”.

Leggi anche:
Affondo di Calenda a Renzi: mozione Pd "errore gravissimo"


Commenti