Sgarbi: sottraggo voti a chi è meno amabile di me. Cuffaro a sostegno del critico d’arte

Loading the player...
12 settembre 2017

Vittorio Sgarbi ha presentato a Palermo la sua candidatura ufficiale alla presidenza della regione Sicilia con il movimento Rinascimento siciliano. “Il mio movimento è un’alternativa ai Cinque stelle ma soprattutto è un’offerta alternativa per i giovani. Quando mi chiedono di dire `capra capra capra’, è un po’ il ` vaffanculo’ di Grillo – ha detto Sgarbi -. Io continuo a fare il giovane, lui invece va in Costa Smeralda in vacanza come Berlusconi. Fa ridere”. Per l’ex sottosegretario, “la Sicilia deve essere quello che è. Invece è quello che non è. E’ il negativo che prevale sul positivo. Il male che prevale sul bene”. In sostanza, “manca qualcosa che sia entusiasmo. Io sono sempre venuto in Sicilia felice, poi qui penso a Cuffaro, a Lombardo, a Crocetta. Crocetta in cosa è antimafia? Non è stato capace neanche di impedire le pale eoliche che era la battaglia che faceva con me. Occorre che la Sicilia sia un luogo di bellezza assoluta, in cui c’è il male, ma che sia confinato”. Non sono mancati una serie di siparietti nel corso di un’affollata conferenza stampa. “Io porto via voti amorosi a uno che è meno amabile. Il voto è come darsi”. Il riferimento è a Nello Musumeci a cui il critico d’arte potrebbe sottrarre voti. A sostegno di Sgarbi scende in campo Totò Cuffaro. “Leggo ipotesi fantasiose da parte del mio amico Sgarbi a cui va la mia simpatia e il mio sostegno morale per le sue tante iniziative – dice l’ex governatore -. Sono impossibilitato a votare, altrimenti lo voterei. Consigliero’ il voto disgiunto: Sgarbi presidente e lista Cantiere popolare. Come piu’ volte ribadito, non faccio politica ne’ organizzo liste. Resto un uomo di centro che crede nei valori del popolarismo liberale e i miei tanti amici che ancora fanno politica prediligono come me questa parte del campo. Mi auguro che la Sicilia possa avere presto un governo all’altezza dei problemi che la attanagliano”, conclude Cuffaro.

Leggi anche:
Partiti pronti a ballottaggio, uniti contro le mafie a Ostia

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti